Search blogs.it

  • LE PERLE DI FAMIGLIA

    Ferrari spider
    Sergio Marchionne è un italiano che guadagna 31 milioni

    di euro lordi l'anno e paga il 30% di tasse perché risiede in

    Svizzera (AGLI IMPRENDITORI ITALIANI IL FISCO

    ITALIANO CHIEDE IL 70% DI TASSE).

    È amministratore delegato della FIAT.
    Fiat fabbrica
    Qualche anno fa il governo italiano "salvò" la FIAT

    corrispondendo all'azienda una somma consistente di

    denaro pubblico.

    Ciononostante Marchionne con un colpo

    di penna ha cancellato una serie di stabilimenti

    italiani della FIAT gettando in strada migliaia di

    dipendenti.
    disoccupato licenziato disperazione dolore

    In compenso ha aperto stabilimenti della Maserati a

    Detroit e per salvare l'azienda americana Chrysler ha fuso

    la Fiat e la Chrysler (ossia Marchionne lavora per salvare

    l'industria automobilistica statunitense che è in forte crisi...

    meditate amici meditate...)
    WALL STREET ISCRIZIONE D'ORO

    Il 13 ottobre 2014 le azioni di Fiat e Maserati per sua

    disposizione sono state collocate in borsa a Wall Street

    (questo significa che anche queste due perle di famiglia

    finiranno nei portafogli americani= ITALIA AFFAMATA

    CON LA SCUSA DELLA CRISI PER VENDERE ALLO

    STRANIERO).
    MASERATI AUTO
    Ma la cosa INAMMISSIBILE e INTOLLERABILE è un'altra.

    La Fiat HA INGHIOTTITO MILIONI DI EURO DI

    FINANZIAMENTI STATALI OSSIA DENARO DEI

    CONTRIBUENTI.
    Sergio Marchionne

    Vi sembra AMMISSIBILE E TOLLERABILE CHE

    MARCHIONNE debba intascare CIRCA 21 MILIONI DI

    EURO L'ANNO al netto dalle tasse? Non sarebbe più

    onesto e ragionevole abbassare lo stipendio di Marchionne

    -tanto per dire- a 2 milioni di euro l'anno (che sono già

    una cifra astronomica) invece di chiudere tante fabbriche e

    gettare in mezzo alla strada e nella disperazione tanti

    operai e relative famiglie?

  • SENZA PAROLE

    Orwell

  • NON SI AIUTANO I LAVORATORI SCHIACCIANDO I DATORI DI LAVORO

    Lincoln
    «Non si rafforzano i deboli indebolendo i forti.

    Non si aiutano i salariati schiacciando i datori di

    lavoro».(Abraham Lincoln)

  • MA DAVVERO NON CI AVETE ANCORA FATTO CASO?

    Orwell

    Vorrei richiamare ancora una volta (non mi stancherò mai

    di farlo!) l'attenzione su un fenomeno veramente

    tra i più oscuri, pericolosi e letali del 21° secolo. A mio

    avviso LA CRISI È SOLO UN ALIBI! Vale a dire L'ITALIA

    VIENE RIDOTTA ALLA FAME CON LA SCUSA DELLA CRISI

    PER VENDERE ALLO STRANIERO. La pressione fiscale

    prevaricante e fuori misura uccide la cittadinanza e le

    aziende -mentre la casta continua a percepire mensilità tra

    15 mila e 300 mila euro al mese- per rispondere a un

    disegno demolitivo ben preciso.
    MONTI

    Una prova? Nel 2010 Mario Monti viene eletto membro del

    comitato direttivo del Gruppo Bilderberg, il più potente e

    segreto organo decisionale del mondo al cui tavolo

    negoziale si decidono le sorti delle Nazioni e, guarda caso,

    un anno dopo- nel 2011- il presidente Napolitano lo ha

    insignito della carica di Senatore a vita e di Premier d’Italia.
    Bilderberg

    E lui che fa? Non perde tempo e con la scusa della crisi

    (notate: fino ad allora inavvertita dalla popolazione e da

    lui stesso innescata) nel giro di una notte ha provveduto a

    mettere in atto quelle che con ogni probabilità erano le

    disposizioni del Gruppo Bilderberg:

    IL GRADUALE SMANTELLAMENTO DELL'ECONOMIA

    ITALIANA.
    LINGOTTI

    La politica ufficiale italiana usa come scusa "la crisi" per

    TOGLIERE DENARO ALLA CITTADINANZA E

    DISTRUGGERE L'ECONOMIA DELLA NAZIONE.

    Ma, perché parlo di "scusa"?

    Perché non dobbiamo dimenticare che l'Italia è la terza

    Nazione più ricca al mondo di RISERVE AUREE e

    basterebbe un decimo delle nostre riserve auree per

    dimezzare la pressione fiscale e rilanciare l'economia.

    Questo tuttavia farebbe sì che il popolo italiano non

    sarebbe più UN POPOLO INDEBOLITO E OPPRESSO

    IL CUI SPORT NAZIONALE È DIVENTATO IL

    SUICIDIO PER DISPERAZIONE DA PROBLEMI

    ECONOMICI.
    corruzione politica corrotta
    ALTRO CHE CRISI. QUESTO È UN AUTENTICO GOLPE.

    Rivolgiamoci alle Procure della Repubblica e

    ORGANIZZIAMO UNA GIGANTESCA CLASS ACTION

    contro il GOLPE FINANZIARIO IN ATTO NELLA NOSTRA

    NAZIONE AD OPERA DEI NOSTRI PARLAMENTARI.

    Prima che sia troppo tardi.
    Class Action

  • Alla ricerca di verità inconfessabili...

    Rosa Palatiello Libro

    Qualcuno sta spingendo Emily verso il suo destino...

    Amore, Mistero, Suspense, Magia e un avvincente Viaggio

    indietro nel Tempo alla ricerca di Verità inconfessabili...
    albero rosa sul fiume
    EMILY, GIOVANE INGLESE DI ORIGINI ITALIANE,

    VIVE UNA TRANQUILLA ESISTENZA PRIVA DI

    PREOCCUPAZIONI, MA UN SOGNO RICORRENTE LE

    STRAVOLGERÀ LA VITA. DECISA A CAPIRE PERCHÉ

    UN'ANTENATA MORTA ANNI PRIMA RIVIVE NEI

    SUOI SOGNI, SI RECHERÀ NEL SUO PAESINO

    D'ORIGINE.
    diario con rosa
    Di colpo Emily attraverso gli appunti della donna rivivrà

    eventi avvenuti quasi un secolo prima, cercando di

    separare il vero dal falso in un inestricabile groviglio di

    bugie che ne avevano travisato la reale identità.
    il bacio Hayez  1859
    MA IL DESTINO HA PREPARATO DEI PROGETTI

    ANCHE PER LEI, CHE SI REALIZZERANNO PROPRIO

    MENTRE VERITÀ INCONFESSABILI EMERGONO

    DAGLI INVIOLABILI SOTTERRANEI DEL TEMPO...
    Copertina libro nuovo

    IL NUOVO LIBRO DI ROSA PALATIELLO.

    ORDINABILE IN TUTTE LE LIBRERIE.

  • ALLA RICERCA DI VERITÀ INCONFESSABILI...

    Rosa Libro
    «TI PREGO, DIMMI UNA PAROLA BUONA».

    Amore Mistero Suspense Magia e un avvincente

    Viaggio indietro nel Tempo alla ricerca di Verità

    inconfessabili...

    IL NUOVO LIBRO DI ROSA PALATIELLO. ORDINABILE IN

    TUTTE LE LIBRERIE.

  • UNA PRESA IN GIRO SENZA PRECEDENTI DELLA CITTADINANZA ITALIANA

    Cesare
    UDITE UDITE QUESTO È UNO SCANDALO SENZA

    PRECEDENTI!

    NONCHÉ UNA PRESA IN GIRO SENZA PRECEDENTI

    DELLA CITTADINANZA!

    HANNO FORSE TEMUTO CHE LA LEGALITÀ

    ARRIVASSE A NAPOLI???

    AMICI LA DOVETE LEGGERE!!!

    Ecco la sentenza emessa il 25 settembre 2014 dal

    Tribunale di Roma su Luigi De Magistris: un anno e tre

    mesi di condanna per il sindaco di Napoli Luigi De

    Magistris che NELLE SUE FUNZIONI DI

    MAGISTRATO AVEVA USATO INTERCETTAZIONI

    TELEFONICHE NEL CORSO DELLE INCHIESTE SU

    POLITICI COINVOLTI IN PRESUNTI ILLECITI. Accusato di abuso d'ufficio per aver violato la Legge

    Boato, che stabiliva che per avere un tabulato telefonico

    di un parlamentare occorreva l'autorizzazione del

    Parlamento.
    Luigi De Magistris
    MA LA NOTIZIA CLAMOROSA NONCHÉ TRAGICOMICA È

    UN'ALTRA!!!

    LEGGETE VOI STESSI.

    Si sono costituiti come parti civili -tra gli altri-

    nientepocodimenoche... UDITE! UDITE!... I

    PARLAMENTARI:

    1) ROMANO PRODI E

    2) CLEMENTE MASTELLA.
    Prodi
    1) Romano Prodi che "assistito" dalla consulenza di

    Mario Monti ha dato inizio alla DISINTEGRAZIONE

    DELL'ECONOMIA ITALIANA.

    Nel '93 svendette le più grandi e forti Banche di Stato

    Italiane, Banca Commerciale e Credito Italiano, a un

    prezzo pari a un 1/3 del valore reale. Da allora si è

    innescata una caduta in picchiata per la Nazione fino al

    totale disastro che ha portato migliaia di Italiani a

    morire di fame o al suicidio per disperazione.
    Clemente Mastella
    2) Clemente Mastella che è amico talmente stretto

    del condannato per mafia Francesco Campanella da

    esserne stato testimone di nozze. L'altro testimone fu Totò Cuffaro,

    condannato per concorso esterno in associazione

    mafiosa.
    Iervolino e Bassolino insieme

    PREMESSO CIÒ RICORDO A TUTTI QUANTO SEGUE.

    1)Bassolino e 2)Iervolino PER 20 ANNI sono stati:

    1) ANTONIO BASSOLINO prima sindaco di Napoli e poi

    Presidente della Regione Campania e

    2)ROSA RUSSO IERVOLINO sindaco di Napoli.

    E in 20 anni hanno disintegrato la Regione Campania e la

    città di Napoli.

    NON SONO MAI STATI RIMOSSI DALL'INCARICO NÉ MAI

    DURANTE IL MANDATO SONO STATI CONDANNATI A

    SANZIONI PENALI E/O A RISARCIMENTO DANNI.

    Se avessero falciato Bassolino e Iervolino come hanno

    fatto con De Magistris- ossia sul nascere e prima di

    lasciar loro il tempo di commettere tutte le ATROCITÀ che

    hanno commesso su Napoli e nella Regione Campania-

    oggi non saremmo ridotti all'anticamera dell'inferno come

    siamo.
    napoli pescatori gouaches

    Se avessero falciato TALUNI PARLAMENTARI DI ROMA

    come hanno fatto con De Magistris- ossia sul nascere e

    prima di lasciar loro il tempo di commettere TUTTE LE

    AZIONI LETALI PER IL PAESE CHE HANNO COMMESSO

    in anni e anni di malgoverno- oggi non saremmo ridotti

    all' anticamera dell' inferno come siamo.
    BILANCIA GIUSTIZIATRIBUNALE

  • Ti prego, dimmi una parola buona

    libro nuovo

    C'era una volta una bambina che cercava disperatamente

    l'Amore di sua madre.

    Un amore che sua madre non poteva o non voleva

    darle.

    ...Non poteva o non voleva perché?...

    A copertura di quella verità inconfessabile fu fatta passare

    per "pazza" o "caratteropatica"-che dir si voglia- dall'intero

    nucleo familiare.
    Maleficent
    Per sopravvivere non ha altra scelta: deve affrontare il suo

    destino.

    Circondata da bugie che ne stravolgono la reale

    identità può fare affidamento solo su se stessa.

    Lotterà oltre i confini dell'esistenza fino a rendere Giustizia

    alla parola Verità.

    IL NUOVO LIBRO DI ROSA PALATIELLO.

    ORDINABILE IN TUTTE LE LIBRERIE.

  • UN MUSULMANO E UN CRISTIANO HANNO VERSATO IL LORO SANGUE PER LA STESSA CAUSA: LA LIBERTÀ RELIGIOSA

    ISLAM PAKISTAN_-_funerali_di_shahbaz_bhatti
    Salmaan Taseer, Musulmano, è stato Governatore della

    Regione Punjab del Pakistan. In quella regione viveva Asia

    Bibi, una contadina di fede cristiana che, per aiutare suo

    marito a sfamare i suoi 5 bambini, lavorava nei campi. Un

    pomeriggio, dopo una giornata di lavoro passata a

    spezzarsi la schiena per raccogliere bacche, ebbe sete, e

    bevve a un POZZO senza sapere che quel pozzo era

    RISERVATO AI MUSULMANI. La Legge islamica -su

    denuncia di alcune donne del villaggio- la condannò per

    Blasfemia, un reato punito dall'Islam con l'impiccagione, e

    fu incarcerata in attesa dell'esecuzione.
    islam che uccide governatore del Pakistan
    Il Governatore della Regione si sentì indignato e

    addolorato per quella condanna e volle incontrare Asia

    Bibi, promettendole di trovare una soluzione per salvarla:

    intendeva dare inizio alla revisione delle norme sulla

    blasfemia per scagionare Asia. Una sua guardia del corpo

    lo ha ucciso in un'imboscata il 4 gennaio 2011 e ha

    spiegato il suo gesto affermando di dover difendere la

    legge sulla blasfemia.
    islam che uccide ministro pakistano
    Due mesi dopo, il 2 marzo 2011, viene ucciso- crivellando

    di colpi la sua automobile per mezzo minuto- il Ministro

    per le Minoranze Religiose Shahbaz Bhatti, cattolico

    cristiano: anche lui era intervenuto in difesa di Asia Bibi e

    aveva dichiarato il suo impegno a riformare la legge sulla

    blasfemia. Shahbaz Bhatti quattro mesi prima della morte

    aveva detto in un'intervista: «Conosco il significato della

    Croce, seguirò la Croce», e nel settembre precedente,

    ricevuto da Papa Benedetto XVI, gli aveva detto: «Credo

    che cambiare la mente e il cuore delle persone sia la cosa

    più importante. Noi stiamo facendo tutto il possibile

    perché la gente si voti all'armonia e alla pace».
    asia bibi in rosso
    La stessa Asia Bibi ha detto:

    «Tutti e due sapevano che stavano rischiando la vita,

    perché avevano ricevuto minacce di morte. Malgrado ciò,

    non hanno rinunciato a battersi per salvarmi la vita.

    Un Musulmano e un Cristiano hanno versato il loro

    sangue per la stessa causa: la LIBERTÀ

    RELIGIOSA»
    colomba pace ulivo
    Grazie alla tua firma L'ISLAM CHE UCCIDE da oggi avrà un

    nemico in più.

    http://citizengo.org/it/10618-se-continuano-le-persecuzioni-ai-cristiani-territori-islamici-solo-immigrati-cristiani-su

  • ...E SE L'IMMIGRAZIONE FOSSE LA "CLAUSOLA" DI UNA TRATTATIVA?...

    politici boldrini kienje
    Il nonno di Laura Boldrini (presidente della Camera)

    era Marcello Boldrini (nella foto qui sotto), uno

    dei fondatori della Dc nonché Presidente dell'Agip e

    successivamente Presidente dell'Eni, carica ereditata

    dall'amico Enrico Mattei.

    E infatti la stessa Boldrini ha lavorato in Eni.
    marcello-boldrini
    Non si può escludere pertanto che LA SUA POLITICA

    SULL'IMMIGRAZIONE SIA CONDIZIONATA DA

    RAPPORTI DI AFFARI STABILITI DALLA SUA

    FAMIGLIA CON I PAESI DI ORIGINE DEGLI

    IMMIGRATI.
    Mattei e petrolio
    Altro che "francescana"!... Altro che "proveniente dal

    popolo"!...

    La Boldrini potrebbe ipoteticamente rispondere a precise

    richieste ("confezionate" come "clausole di trattative") di

    magnati del petrolio con cui la sua famiglia non si può

    escludere intrattenga rapporti di amicizia sin dall'epoca

    in cui era in vita e in attività il nonno!!
    bandiera italiana

    Parlamentari, in nome e a tutela del popolo italiano,

    indagate in tal senso e liberateci della Boldrini.

    O per l'Italia sarà la fine.

Footer:

The content of this website belongs to a private person, blogs.it is not responsible for the content of this website.